Nuova soluzione per il risparmio energetico: gli impianti con accumulo

L’impianto fotovoltaico con accumulo strutturalmente non si differenzia molto dal classico impianto fotovoltaico.
Visti dall’esterno sono simili. Le batterie con accumulo hanno la caratteristica di poter essere aggiunte all’installazione dei pannelli anche in un secondo momento. Se si è intenzionati a montare le batterie con accumulo, quello che è importante è determinare se effettivamente c’è un giusto spazio che possa accogliere le batterie, e quindi l’impianto d’accumulazione. A oggi si sono raggiunti degli ottimi risultati con gli impianti fotovoltaici, prima l’unica scelta che si poteva fare era quella di decidere di montare un normale impianto fotovoltaico con cui si poteva fare lo “scambio sul posto”. Invece fortunatamente adesso grazie al progresso tecnologico che è avvenuto nel settore delle batterie, sono diventate più produttive e anche più economiche. In particolar modo per questi due motivi sempre più persone hanno cominciato a interessarsi all’impianto fotovoltaico con accumulo.

Come funziona l’impianto fotovoltaico con accumulo?

Generalmente l’energia che viene prodotta dall’impianto fotovoltaico, durante le ore di irraggiamento, non viene usata tutta per la casa. Dunque il resto dell’energia viene mandata alla rete elettrica. Questo processo si chiama “scambio sul posto”. Solitamente però la notte viene consumata più energia elettrica, quando non è presente il sole. Ma è qui che entrano in gioco gli impianti fotovoltaici con accumulo. Le batterie hanno la funzione di immagazzinare l’energia elettrica. Con questo procedimento si riesce a utilizzare in modo totale la corrente che viene prodotta durante le ore di irraggiamento solare. Tutto questo avviene collegando semplicemente all’impianto fotovoltaico una batteria che è in grado di conservare la corrente che poi si potrà utilizzare la sera.
Perciò con gli impianti fotovoltaici con accumulo si può consumare di notte l’energia che si è prodotta durante il giorno.
E’ stato stimato che montando un impianto fotovoltaico con accumulo si riesce a soddisfare quasi totalmente il fabbisogno giornaliero.
In tal modo sicuramente c’è l’aumento dell’autoconsumo. Si trae vantaggio sia quando si riesce nell’immediato a sfruttare direttamente l’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico e sia quando si utilizza l’energia accumulata dalla batteria. Così si andrà a utilizzare sempre meno l’energia della rete elettrica. Di conseguenza ci sarà un risparmio economico in bolletta.
Perciò con il sistema di accumulo aumenta la parte di energia autoconsumata rispetto al classico fotovoltaico che effettua lo “scambio sul posto”. Oltre al ritorno economico c’è anche la possibilità di poter usufruire di un sistema di alimentazione di emergenza nel caso si verificasse il blackout.

Consigli e vantaggi

Prima dell’acquisto di un sistema di accumulo si consiglia di valutare e stabilire i reali vantaggi economici in rapporto ai bisogni e allo stile di vita, quindi dei fabbisogni energetici personali. Inoltre è importante prendere in considerazione i tempi di rientro per il fatto che un’impianto fotovoltaico con accumulo a causa della batteria ha un costo maggiore. Di conseguenza il ritorno economico ha tempi più lunghi in confronto a un normale impianto fotovoltaico.
Le spese dell’installazione dell’impianto fotovoltaico con accumulo, anche se sono superiori a quello del sistema a scambio sul posto, dopo un tot di anni si potranno recuperare come minimo una parte dell’importo. Bisogna dire che i prezzi delle batterie con il passare degli anni hanno continuato a scendere.
Quando si va ad acquistare la batteria bisogna prendere in considerazione il tempo di vita che viene indicato in anni e in numero di cicli di vita, ovvero, cicli di carica e di scarica. Naturalmente questa proprietà dipende dalle necessità di energia elettrica, più saranno alte e più si ripeteranno i cicli di carica e di scarica e di conseguenza diminuirà la durata delle batterie. E’ fondamentale che ci sia la presenza di garanzie scritte sul tempo di vita o sui cicli di vita delle batterie. Perciò si raccomanda di rivolgersi a un’azienda affidabile, che abbia una buona reputazione.

Sei interessato ad un impianto con accumulo? Visita la seguente pagina: https://www.be-next.it/impianti-fotovoltaici/impianti-con-accumulo/